Decesso: Cosa Sapere e Cosa Fare

Decesso: Cosa Sapere e Cosa Fare

In caso di decesso chiamateci subito al numero 0522 619432 oppure 348 8969201, siamo disponibili 24 ore su 24.
Vi raggiungeremo e vi aiuteremo, abbiate fiducia nella nostra esperienza.

 

Decesso in abitazione:
La constatazione del decesso è fatta dal medico curante il quale ne denuncia la causa compilando la scheda ISTAT. L’accertamento effettivo della morte compete al medico necroscopo che effettuerà, tra la 15° e la 30° ora dal decesso, la visita necroscopica. Entro le 24h successive sarà necessario notificare la dichiarazione di morte presso l’ufficio di stato civile del comune competente.

 

Decesso in ospedale o struttura sanitaria:
Se il decesso avviene in ospedale o altre strutture quali case di riposo e di cura, sarà compito della direzione sanitaria e dei medici in servizio provvedere alla compilazione e presentazione di tutta la documentazione occorrente.
In ambito funerario l’intermediazione è illegale. Diffidate di persone che perpetuano comportamenti etici scorretti all’interno delle strutture sopra citate.
NESSUNO può proporvi un azienda di onoranze funebri senza vostra esplicita richiesta
NON esistono turnazioni tra le varie agenzie
NON esistono divieti nello svolgimento della propria attività di impresa funebre verso i comuni dell’intero territorio nazionale.

 

Decesso in luogo pubblico:
Che si tratti di cause naturali o morte violenta, interverranno le forze dell’ordine e il medico necroscopo che previa autorizzazione del procuratore autorizzerà il trasferimento verso il luogo che verrà indicato. Ricordiamo ai familiari che per lo svolgimento del commiato funebre NESSUNO potrà proporvi un agenzia di onoranze senza vostra esplicita richiesta.